30 Ott 2018

Corso di Introduzione agli Alpaca

Sialpaca organizza ogni ultimo sabato del mese un corso base sugli Alpaca Il corso verterà su: origini e storia morfologia riproduzione conoscenza base degli alpaca gestione base in allevamento fibra il costo del corso è di € 70 a persona + il pranzo (per coppie e gruppi sono previsti sconti) il […]

Cenni storici sulle origini dell'Alpaca

Alpaca e llama appartengono alla famiglia dei camelidi e si possono ricondurre alle specie sopravvissute alle catastrofi preistoriche che portarono all'estinzione dei dinosauri; originari del Nord America, nella seconda metà del Terziario, circa 11 milioni di anni fa, una parte di loro migrò verso nord, attraversò lo Stretto di Bering e popolò l'Asia. Oggi la discendenza è rappresentata dal Cammello Bactriano a due gobbe; in seguito attraversò il Medio Oriente arrivando fino al Nord Africa dando origine anche al Dromedario. Un altro gruppo dal Nord America migrò verso il Sud America dove diede origine alle Vicugna e al Guanaco e successivamente al Llama e all'Alpaca.
I camelidi sono essenziali per la vita delle popolazioni andine, forniscono carne e latte per l'alimentazione, il vello viene usato per l'abbigliamento e prodotti artigianali, infine vengono usati come animali da soma.


vai alla descrizione...

Alpaca Standard

Questo standard di razze vuole essere una guida per gli allevatori e giudici di mostre. Come tutti gli standard è in evoluzione e dovrà essere aggiornato dalla Commissione Tecnica Centrale. Questo standard descrive un animale a cui l’allevatore deve tendere.Dobbiamo subito specificare che la differenza principale tra il Huacaya e il Suri riguarda le caratteristiche del vello. L’alpaca si presenta come un animale aggraziato con un corpo omogeneamente armonioso ed un portamento eretto. Porta la testa alta con un ciuffo denso, gli occhi scuri e le orecchie a punta di freccia. Il tronco è forte e l’ossatura delle gambe vigorosa il tutto è ricoperto da un vello abbondante che copre l’animale fino ai piedi. Le proporzioni di altezza ideali sono: collo un terzo tronco un terzo, gambe un terzo. L’Alpaca ideale è inscritto nel quadrato.


vai alla descrizione...

Riproduzione degli alpaca

Le femmine di alpaca sono pronte a riprodursi quando il loro peso supera i 40kg, in genere dopo i 12 mesi di età.
Le femmine hanno l’ovulazione indotta dall’ atto di monta e non hanno un ciclo come altri animali.
Il maschio di alpaca è sessualmente maturo in genere a 24-30 mesi, ma possono esserci casi di femmine gravide da maschi più giovani. Il maschio ha un eiaculazione costante di piccole quantità di seme che introduce nella femmina durante l’atto riproduttivo che può durare fino a 45minuti.


vai alla descrizione...

Body Condition Scoring

Il controllo del peso nell’ alpaca è una pratica basilare per tenere monitorati stato clinico e nutrizionale degli animali. In generale, gli individui magri sono più suscettibili a malattie infettive e parassitarie, e possono più facilmente incorrere in problemi riproduttivi (morti embrionali ecc.). Nelle femmine si può osservare un calo di produzione di latte: come conseguenza ci saranno cría deboli e sottonutriti. D’altro canto, animali obesi possono con maggiore frequenza presentare ipofertilità.


vai alla descrizione...
 
error: Il contenuto di questo sito è protetto !!! Chiedici informazioni