Cos'è un alpaca?

L’alpaca proviene dalla famiglia dei camelidi, come i lama, le vigugna e gli guanacos e sono lontani parenti dei camelli. Sono più piccoli dei lama e dei guanacos ma più grandi dei vicuna. L’alpaca è decisamente più piccolo dei lama, e le orecchie sono proporzionalmente più piccole ed a differenza dei lama le hanno dritte invece che  piegate a “banana ”come i lama.

Negli  alpaca esistono due specie, cioè due  fenotipi. Il più numeroso è l’alpaca Huacaya che conta circa 3 milioni di esemplari nel mondo.  L’altra  razza, è il Suri, .  Il Suri è più delicato e meno adatto al rigido clima dellgli Altipiani Sudamericani probabilmente per questo motivo il numero è molto minore alla razza Huacaya, si contando circa 50.000 esemplari nel mondo.

Quali sono i paesi di origine dell’alpaca?

Gli alpaca sono originari delle Ande nei paesi del Perù, Chile e Bolivia.

Quanto vive un alpaca?

Un alpaca ha una vita media di circa 20 anni.

Cosa dovrei farne dell'alpaca e perchè dovrei volerne uno?

1. L’investimento negli alpaca ha un grande potenziale di crescita finanziaria.

2. La fibra degli alpaca ha un grande valore per le sue caratteristiche di finezza, lucentezza, leggerezza, l’assenza di lanolina rende i prodotti di alpaca ipoallergenici. Prodotti di alpaca sono considerati dal mondo della moda, prodotti di lusso.

3. L’alpaca è un animale carino e curioso, ciò fa si che ci si innamori subito dedicandogli molte ore solamente per ammirarli assieme alla famiglia ed amici.

4. L’alpaca è un animale docile, ciò consente ai  bambini di avere un buon rapporto, l’alpaca può essere portato facilmente in giro abituandoli ad andare con la cavezza . Con l’alpaca si può partecipazioni a fiere e mostre e può essere usato anche per  la pet-terapy, queste sono cose già sperimentate da molti con ottimi risultati.

5. Per tutte queste ragioni l’Alpacas è diventato un animale domestico di elitè.

Quali sono i vari nomi associati con un alpaca?

a) Cria-così viene chiamato un alpaca dalla nascita fino allo svezzamento.

b) Un alpaca giovane viene chiamato Tui ha tra i 6 ed i 12 mesi.

Posso iniziare con un animale solo?

Per piacere non rimanete mai con soltanto un alpaca! L’Alpaca è un animale da gregge e ci sono stati casi in cui un alpaca solo sia morto di solitudine. La cosa migliore se possibile sta nell’acquistare femmine gravide. Molte persone chiedono di acquistare una copia, ma questa non è una buona strategia per iniziare un allevamento. . Maschi castrati sono generalmente poco costosi e sono ideali da fare compagnia alle femmine. Maschi più giovani di 6 mesi possono essere lasciati con le femmine ma poi devono essere separati.

Un tipico modo di di iniziare consiste in una femmina gravida ed un castrone, o 2 femmine gravide.

Posso iniziare con degli alpaca anche senza avere delle proprietà terriere?

Alcuni allevatori spesso offrono la possibilità di acquistare l’animale e lasciarlo in pensione pagando la pensione o in cambio avendo la mezza-proprietà del cria nato.

Dell' alpaca si utilizza anche la carne?

Non in Italia. Non è uso comune nel mondo tranne che nel sudamerica dove l’alpaca è utilizzato anche per la carne.

Quanta terra mi serve per poter tenere alpaca ?

Generalmente per 5 alpaca serve un ettaro di terra. Questa, logicamente è solamente una regola che dipende dalla grandezza di terra che si possiede. Si può tenere 10 alpaca per ettaro se si riesce a dare un supplemento di erba e fieno. Maggiori sono i pascoli di erba, minore è il bisogno di integrare con fieno.

Quanto tempo devo spendere giornalmente per un alpaca?

Questo logicamente dipende da quanti animali si possiede, quanto tempo voglio investire, ecc…Di base l’alpaca non richiede molto lavoro, ma un controllo e monitoraggio giornaliero è preferibile.

Manutenzione

  1. Alimenta gli alpaca con erba, fieno e mangime se necessario una o due volte al giorno.
  2. Pulisci le stalle o i loro paddock almeno una volta la settimana se si ha a disposizione spazi ampi, questo per minimizzare il pericolo di parassiti e di sporcare la fibra. Se gli animali si trovano in spazi stretti o in stalle è raccomandato la pulizia giornaliera.
  3. L’acqua deve essere disponibile in qualsiasi momento.
  4. Vaccini e sverminazioni devono essere fatti regolarmente. Tagli delle unghie e dei denti se necessario.

E' difficile prendersi cura degli alpaca?

E’ abbastanza facile mantenere gli alpaca, specialmente se paragonati all’allevamento di altre specie comuni.

  1. Gli Alpaca sono estremamente “amici”del terreno in quanto non strappano le radici e non rovinano i prati.
  2. Gli alpaca fanno i loro “bisogni” in uno o due posti del paddock, questo aiuta la pulizia e non disperdono i vermi sul arco di tutto il pascolo.
  3. Richiedono in base gli stessi trattamenti di un cane o un gatto con delle sverminazioni e vaccini regolari.
  4. Bisogna tosarli una volta l’anno, preferibilmente in primavera prima che le temperature si alzino. Inoltre cosi facendo d’inverno la fibra è già abbastanza cresciuta per proteggerli dal freddo.
  5. L’allevatore deve provvedere ad un adeguato riparo in casi di nevicate o di ombra se le temperature sono troppo alte.

Come sopravvive un alpaca nei mesi d'inverno?

All’alpaca non da fastidio il clima rigido in quanto spesso restano all’aperto anche quando la temperatura va sotto zero, però  bisogna di controllarli quando le temperature calano al di sotto dei -15 gradi e avere la possibilità di ripararsi.

Cosa e quanto costa mantenere un alpaca?

I costi sicuramente variano a seconda delle stagioni, in inverno sarà necessario incrementare la dieta con razioni di fieno, ma in estate, avendo l’erba dei pascoli non hanno bisogno di altri supplementi. Erba fresca dei pascoli è preferibile al solo fieno. Alle femmine sotto allattamento e gravide viene somministrata  una dieta più ricca.

L’ alpaca va bene come pet?

Non ogni alpaca è un alpaca docile ed adatto anche alla pet-terapy. Gli alpaca devono essere abituati da piccoli ad accettare gli umani. Femmine gravide sono oltremodo suscettibili e nervose. I maschi castrati sono i più ideali per questo tipo di attività.

Sono pericolosi?

No. L’alpaca è un animale non aggressivo e tende a scappare se si sente in pericolo. Tendono a decidere la dominanza all’interno del gregge ma sono remissivi verso gli umani. I loro denti non sono taglienti e non mordono. Non sono muniti di zoccoli ma di cuscinetti. Tutte queste caratteristiche fa si che non siano pericolosi per bambini.

Sputano?

Occasionalmente l’alpaca come il lama sputa. Ma solamente tra di loro per decidere la dominanza, per rifiutare il maschio o per difendersi. Lo sputo non è pericoloso in quanto è solamente erba ruminata.

Cosa faccio con la fibra una volta tosato l'alpaca?

La fibra grezza può essere lavorata privatamente , venduta direttamente dai privati o  può essere aggiungere alla lana di altri allevatori in  una delle cooperativa fatte da allevatori per la produzione di filati o manufatti di alpaca.

Perchè la fibra del alpaca ha valore?

Questa fibra è storicamente considerata come una fibra rara e speciale.E’ cinque volte più calda della lana di pecora e più lussuosa del cachemere.In più rispetto alle altre lane  l’alpaca ha oltre 22 colori naturali.La fibra di alpaca è leggera forte e resistente oltre che a essere elastica e tiene maggiormente la temperatura che tutti gli altri tipi di fibra. L’alta qualità di fibra di alpaca non punge e non ha alcuna presenza di lanolina.

Quali sono le caratteristiche che vengono giudicate nella lana di alpaca?

  1. Finezza
  2. Lunghezza
  3. Carattere della fibra
  4. Medullazione
  5. Resistenza tessile

Quanto costa un alpaca?

I prezzi variano a seconda di molti fattori. Dal sesso alla qualità (conformazione, densità e finezza della fibra, ecc) e colore, alla genetica e/o alle mostre vinte ecc. I prezzi possono variare da ca.700€ per un castrone  ad oltre 600.000$ battuti ad un asta per uno stallone in America (Snowmass Matrix Auction2009)

Quando toso l'animale , sarò in grado di avere il ritorno economico dell'alpaca con la vendita della fibra prodotta?

No! Per ora la vendita della lana ti aiuterà solamente ad ammortizzare le spese per la manutenzione dell’animale.

Profitti immediati potrai averli  nella vendita degli alpaca (di qualità) nati nel tuo allevamento. Vogliamo lavorare anche con te perché la lavorazione della lana a livello industriale  sia reditizia in un futuro prossimo